Istanbul, blitz della polizia 118 arresti nel partito Hdp

Istanbul, blitz della polizia <br> 118 arresti nel partito Hdp

Centodiciotto esponenti di Hdp, il Partito democratico filocurdo, sono stati arrestati in Turchia dopo l’attentato a Istanbul che ha fatto almeno 41 morti. L’attacco è stato rivendicato dal gruppo Tak, una costola “dissidente” del Pkk.

Come riporta il sito del quotidiano Hurriyet, tra le persone arrestate figurano i leader provinciali del partito di Istanbul e Ankara, Aysel Guzel e Ibrahim Binici. La divisione antiterrorismo della polizia ha effettuato cinque blitz simultanei nelle sedi del partito, sequestrando computer e documenti. La metà degli arresti è avvenuta nella provincia di Mersin, nel sud-est del Paese, mentre il resto delle operazioni è stato effettuato tra Istanbul, Ankara, Adana e Manise.

Nella provincia di Ankara sono stati arrestati diciassette membri dell’Hdp, tra cui il segretario provinciale, Ibrahim Binici. Fermata anche la segretaria provinciale di Istanbul, Aysel Güzel, insieme ad altre 19 persone.

Fonte: Today